Chilometri (e tanto sonno)

BBBBUONASERA MONDO VIRTUALE. Finalmente ho trovato un momento per scrivere. Ieri sera sono stata sfrattata dalla cucina dei miei host, unico punto di connessione con il mondo esterno e, così il mio post è andato perso. Di significato.u.ù Questa mattina, dopo aver chiuso con sempre più fatica le nostre valigie abbiamo lasciato Valentia e un [...]

Cuori spartivento

È come se tutti I Venti provenienti da tutto il Mondo il qualche strano gioco alchemico si riconducano tutti ad un unico punto madre. Lì il Vento è Guru. Forse arriva, forse parte e poi ritorna. Intrappola le coicidenze di qualche vagabondo in cerca di un rifugio, spinge le lontananze a farsi più vicine. Non [...]

Se guardi il lato positivo.

Buongiorno Mondo. Buongiorno Roundstrone. E buongiorno anche a Inishnee dall'altra parte della costa, bella e sola. Bella e isola, scusate. Questa mattina dopo aver fatto un sogno bellissimo e pure in Inglese ( io guardavo le immagini, è ovvio) me ne sono rimasta sul letto fino a che non ha suonato la sveglia. Ogni volta [...]

Dove resti. (storiella per non tenere a niente)

A volte sembrano barche, ma sono solo le case su Inishnee, a volte sembrano stelle. Da qui puoi vedere tutto quanto. Il tempo è fermo. Non c'è fretta di andare, perchè alla fine non vai mai da nessuna parte. Tutto sembra uguale, geometrico, matematico. Ma così. Casuale. Le strade puoi confonderle, gli animali avvicinare, i [...]

Bivio partemille

Ritardi, cambi di piani, giorni insonni, guai, coincidenze perse, fame. Tutto è lecino sulla sdrada. Puoi programmare tutto in maniera impeccabile, non è il nostro caso, ma qualcosa comunque cambierà binario, andrà in una direzione non per forza opposta ma diversa. E ti priverà di chissà quante cose, non si sa. Ma ora... Sabato eravamo [...]

Qualche riga sapor lontano.

La nostra stanza buia e fredda, I bagagli ancora non aperti, l'odore di incenso. E di là un inglese barbutello che si nasconde nella cima di una collina che sembra montagna, ma che non lo è, insieme ad una francese che ha lasciato suo figlio di 12 anni a casa a fare la nanna, che [...]

La valigia, le scarpe.

Bang! Eccoci qua! Sì, insomma... Un blog! Perchè no? Fa così tanto teenager, eppure io sto per compiere vent'anni. Allora, sì... Perchè ho capito che mi serve. Da adesso voglio raccontare e fino a che i wifi liberi irlandesi me lo permetteranno continuerò a farlo. Perchè? Per me. Per ricordarmi. Per mio padre, che mi [...]