il Portogallo in treno; ostelli, case sgangherate, i colori e l’Oceano

il Portogallo in treno; ostelli, case sgangherate, i colori e l’Oceano

Abbiamo chiuso gli zaini, che dentro avevano davvero tutto lo stretto indispensabile, e siamo saliti in treno, insieme a tutti quei ragazzi che d'estate si aggirano per l'Europa come animali selvatici, che non obbediranno mai a nessuno se non al vento che gli soffia dentro e li fa spostare e spostare ed andare. Abbiamo mangiato [...]