il Portogallo in treno; ostelli, case sgangherate, i colori e l’Oceano

il Portogallo in treno; ostelli, case sgangherate, i colori e l’Oceano

Abbiamo chiuso gli zaini, che dentro avevano davvero tutto lo stretto indispensabile, e siamo saliti in treno, insieme a tutti quei ragazzi che d'estate si aggirano per l'Europa come animali selvatici, che non obbediranno mai a nessuno se non al vento che gli soffia dentro e li fa spostare e spostare ed andare. Abbiamo mangiato [...]

Tutto l’amore che ho; LUBIANA

Tutto l’amore che ho; LUBIANA

  Era da tanto che sognavo questa città e per tanto tempo l'ho immaginata proprio così come l'ho vista. Solo un po' più fredda!   Veronica J.

Love is old, love is new, love is all, love is you; AMBURGO

Love is old, love is new, love is all, love is you; AMBURGO

Che città magica. Amburgo mi ha sorpresa. i Colori, gli odori, le luci. Rintanarsi in un caffè per sfuggire al freddo e perdersi in mille chiacchiere sorridendo sopra un bicchiere di cioccolata. La colazione a base di panini al pesce, la nebbia del fiume e il suo vento. La notte buia e umida. Il Natale [...]

Restare a Parigi

Restare a Parigi

Quando desideri troppo una cosa poi non è mai come te la saresti aspettata, ma Parigi è un un dado dalle mille facce e ti cambia tra i piedi come cambia il cielo. Se ripenso a Parigi mi sento in sintonia con me stessa e con i miei desideri assurdi, che un po' vivono tra [...]

10 giorni di felicità;

10 giorni di felicità;

Ho trovato un volo economico e l'ho preso. Macchina fotografica, due robe nello zaino, il costume e tanta voglia di: FELICITà. Anche sono per qualche giorno. Anche solo con due soldi in tasca. Cos'è stata la felicità? Mia sorella e viaggiare con lei. Un lavoro per guadagnarmi il pane e un letto comodo. Capire che [...]

IN GIRO PER I BALCANI- giorni 19 e 20; Tornare e andare

IN GIRO PER I BALCANI- giorni 19 e 20; Tornare e andare

I giorni in Albania si sono mescolati tra loro. E io dalla gente mi son lasciata trascinare. Tutto questo è un'emozione forte, che sale dalla terra sotto le mie scarpe e arriva tra i miei capelli, come il vento. Saluto Lola, che si volta a piangere, un bacio a Lipi e ai suoi sette anni [...]

IN GIRO PER I BALCANI, giorni 15, 16, 17, 18- quando casa è ovunque tu sia

  A Kavaje i galli, padroni dei propri pollai, cantano ogni mattina. Per ore. Qui si dice che un gallo canta ogni volta che vede un angelo, anche se questi sembrano essersi nascosti per bene. Qui è più un limbo nuovo dell'inferno, il parcogiochi degli inferi, il punto di ristoro per i dannati. C'è un [...]